Francesco Zizola

Giornalista e fotografo

Francesco Zizola (Roma, 1962) ha fotografato le principali crisi e conflitti che si sono succeduti nel mondo negli ultimi 30 anni. Un forte impegno etico e una personale cifra stilistica caratterizzano la sua produzione fotografica. Francesco ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui dieci World Press Photo e sei Picture of the Year International. Nel 2003 Henri Cartier Bresson include una fotografia di Francesco tra le sue 100 preferite. Questa collezione è stata trasformata in una mostra – Les Choix d’Henry Cartier Bresson – e in un libro.  Tra gli altri volumi ha pubblicato “Sale Sudore Sangue” (2020), “Uno sguardo inadeguato” (2013), “Iraq” (2017) e “Born Somewhere” (2004). Nel 2015 Francesco Zizola ha iniziato una nuova serie chiamata Hybris, un progetto che tratta dell’arroganza dell’uomo nei confronti della natura. Ha realizzato un cortometraggio relativo al primo capitolo con cui ha vinto il premio SIAE 2018 per il “talento creativo” nell’ambito della biennale del cinema di Venezia. Francesco è direttore artistico della mostra World Press Photo di Roma e Ferrara dal 2016 e curatore del progetto Collezione Roma 2020, 2021 e 2022 per il Museo di arte contemporanea di Roma Palazzo delle Esposizioni. Dal 2008 è direttore artistico della galleria 10B Photography di Roma.